Una nuova pericolosa isola di plastica a casa nostra, nel Mediterraneo.

La nostra inciviltà ha prodotto una nuova e terribile isola di plastica, questa volta a casa nostra, come spiega l’’Institut français de recherche pour l’exploitation de la mer che negli scorsi giorni ha avvistato il cumulo di rifiuti tra l’Isola d’Elba e la Corsica. Vediamo insieme cosa sta succedendo nel Mediterraneo e cosa possiamo fare per salvare il futuro nostro e gli animali marini.

Per evitare la formazione di queste isole di plastica, estremamente inquinanti e pericolose per la vita degli animali marini che spesso muoiono intrappolati tra i rifiuti o soffocati con lo stomaco pieno di immondizia, dobbiamo iniziare ad essere coscienziosi: per prima cosa l’obiettivo è quello di ridurre l’utilizzo della plastica, sostituendola quando possibile con prodotti riutilizzabili, inoltre dobbiamo porci come obbligo quello di ripulire le spiagge ed evitare di lasciare i nostri rifiuti quando lasciamo il mare e torniamo a casa. Ciò che sta accadendo in giro per il mondo è il risultato della nostra inciviltà e dunque solo noi possiamo rimediare.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com