Festival letterario “Notturno d’Autore” per il secondo anno consecutivo

Ha per tema “Memoria e identità” l’edizione 2019 del festival letterario “Notturno d’autore”, articolato in otto incontri culturali che si svolgeranno tra il 14 giugno e il 17 agosto tra Piazza Matteotti, il Porto di Capo d’Orlando Marina e la Piazzetta Melitta Damiano a San Gregorio. L’iniziativa, ideata dalla responsabile di Montadori Point Maunela Carlo e dalla professoressa Lucia Franchina, è realizzata dall’Assessorato Comunale alla Cultura e può contare sulla partecipazione di Baldini e Castoldi, Einaudi, Mondadori, Feltrinelli, Salani, Laterza e Nord.

Assessore alla cultura di Capo d’Orlando C. Gierotto

Si inizia già domani, a Capo d’Orlando, venerdì 14 giugno alle 18,30 in Piazza Matteotti, con la presentazione del libro “Amore curiosità istinto – La mia cucina felice” di Valeria Raciti, vincitrice dell’ottava edizione di Masterchef Italia.

Per il Vicesindaco e assessore alla Cultura Cristian Gierotto “Il Festival letterario Notturno d’Autore si candida a diventare appuntamento fisso nel panorama culturale della nostra città. Essere inseriti in un circuito nazionale da parte delle grandi case editrici è senz’altro un aspetto di grande prestigio che ci stimola ad andare avanti. Per questo voglio ringraziare la Consigliera Valentina Leonino che ha dato un supporto prezioso e concreto in fase organizzativa. Quest’anno poi, è stata creata una significativa sinergia con l’Amministrazione Comunale di Ficarra che ospiterà altri appuntamenti di livello. Fare rete è una condizione ormai imprescindibile in tutti i settori  – afferma ancora Gierotto – se vogliamo accrescere qualitativamente l’offerta e promuovere al meglio il nostro territorio”.

Ecco il dettaglio degli altri incontri del festival Notturno d’autore: 30 giugno – Capo d’Orlando Marina – “Il movente della vittima” di Giuseppe Di Piazza; 4 luglio – Capo d’Orlando Marina – “Sicurezza e libertà” di Marco Minniti; 12 luglio – Piazza Melitta Damiano – “Addio fantasmi” di Nadia Terranova; 14 luglio – Piazza Matteotti – “Palermo è una cipolla. Remix” di Roberto Alaimo; 19 luglio – Capo d’Orlando Marina – “La Contessa” di Giovanni Ciacci; 27 luglio – Piazza Melitta Damiano – “I leoni di Sicilia. La saga dei Florio” di Stefania Auci; 17 agosto – Piazza Matteotti – “L’amurusanza” di Tea Ranno. Non è escluso che, “in corso d’opera”, venga fuori qualche appuntamento a sorpresa in chiusura di rassegna.

Assessore alla cultura di Ficarra M. Cappotto

Anche il Comune di Ficarra ha sposato l’idea di Lucia Franchina e, in collaborazione con l’Amministrazione di Capo d’Orlando, organizzerà altri appuntamenti della rassegna letteraria: 20 giugno –  “Chi è fascista” di Emilio Gentile; 21 giugno – “L’amore finchè resta” di Giulio Perrone; 29 giugno – “I padroni della finanza mondiale” di Pino Arlacchi; 5 luglio – “Documenti, prego” di Andrea Vitali; 6 luglio – “Cave!” di Valerio Magrelli; 7 luglio – “Me ne frego” di David Bidussa; 10 luglio – “La mia casa di Montalbano” di Costanza Di Quattro. “Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di collaborazione con Capo d’Orlando – afferma l’Assessore alla Cultura del Comune di Ficarra Mauro Cappotto – tra l’altro, il genere letterario ben si sposa con le iniziative di ampio respiro che abbiamo organizzato negli anni e che hanno fatto diventare il nostro centro un piccolo riferimento nel mondo culturale”.  

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com