Eutanasia, avviso di garanzia per Exit Italia su caso donna di Paternò

Lo comunica Emilio Coveri, dell’associazione Exit-Italia, alla notizia dell’avviso di garanzia che gli è stato fatto consegnare dalla procura di Catania nell’ambito di un’indagine sulla morte di un insegnate di Paternò. Cappato è il politico e attivista dei radicali che nel 2017 portò il Dj Fabo da Milano a Zurigo per l’ottenimento dell’eutanasia. «Un eroe – dichiara Coveri – che ha compiuto un gesto d’amore e compassione e poi si è autodenunciato. Ho immediatamente pensato a lui». «Ci rimane il fatto – aggiunge il responsabile di Exit Italia – che tutti noi che crediamo veramente in quel diritto di libera scelta che ci stanno negando, siamo amareggiati: la politica, invece di discutere una normativa di legge sull’eutanasia e suicidio assistito in Italia, pensa soltanto a litigare per le solite sporche e ormai vetuste ideologie».

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com