Roma, neonata senza vita ritrovata nel Tevere

Una neonata è stata trovato nelle acque del Tevere, senza vita a Roma, all’altezza del ponte di Mezzocamino.

A recuperarla sono stati i sommozzatori dei vigili del fuoco. Secondo le prime informazioni, sembra che sia stato rinvenuto a ridosso della vegetazione dopo l’allarme di un cittadino. E’ intervenuta la polizia.

A dare l’allarme il proprietario di un ristorante vicino che ha notato il cadavere della neonata a ridosso della folta vegetazione mentre stava pescando. Sul posto i poliziotti della squadra mobile, del commissariato Esposizione e della scientifica per i rilievi.

Tragedie di questo genere, purtroppo, ci sono già state nella Capitale. Dal dicembre dello scorso anno sono disperse nel Tevere sara e Benedetta, le gemelline di appena quattro mesi che la madre Pina Orlando ha lanciato nel fiume da ponte Testaccio suicidandosi poi allo stesso modo, forse sconvolta dalle gravi condizioni di salute delle piccole dopo la nascita. Il corpo della donna fu ripescato quasi subito dai vigili del fuoco e dalla polizia mentre delle bimbe non è mai stata trovata traccia.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com