Vertenza Rifiuti: comunicato stampa del consigliere Renato Mangano

CAPO D’ ORLANDO – VERTENZA RIFIUTI: “Il tavolo tecnico che s’insedierà lunedì prossimo potrebbe essere l’occasione per avviare la cosiddetta “Operazione Verità” sul rispetto di tutte le clausole contrattuali e sulla verifica dei servizi effettivamente resi”.

La dichiarazione del sindaco che il servizio non verrà interrotto alla fine del mese, grazie all’impegno di tutti, aziende, lavoratori, sindacati ed amministrazione, mi sembra più dettata dal cuore che dalla ragione.

Il tavolo tecnico che s’insedierà lunedì prossimo potrebbe essere l’occasione per avviare “l’Operazione Verità” sul rispetto di tutte le clausole contrattuali e sulla verifica dei servizi effettivamente resi dalla Multiecoplast-ATI nonché sulla loro effettiva volontà di continuare nella gestione dei servizi ambientali ed a quali condizioni.
Comunque confido sulla Sua Buona Fede e Capacità di Mediazione perché mi sembra molto difficile che il Raggruppamento di Imprese che gestisce i Servizi Ambientali, faccia un passo indietro, anzi un’inversione di marcia a 360°, riconoscendo tutti i servizi non resi con conseguente revisione del credito presunto e soprattutto la solvibilità del Comune di Capo d’Orlando, dopo che con il recente Atto Stragiudiziale l’aveva definito “Debitore Insolvente da Rating Negativo”, al punto da rescindere unilateralmente il contratto.
Nel condividere l’avvio dei “tavoli tecnici con i rappresentanti dell’ATI che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per giungere alla risoluzione consensuale con tempi e modi che saranno stabiliti”, consiglio al Sindaco di sollecitare la controparte a consegnare tempestivamente la documentazione di seguito elencata:
1) piano di comunicazione e sensibilizzazione;
2) carta dei servizi- consultazioni- Verifiche- monitoraggi;
3) rapporti di servizio giornalieri e/o riepilogativi dei servizi svolti da ogni squadra di lavoro (pag.20 della proposta migliorativa); che renderà molto più agevole la definizione della “Vertenza Rifiuti”.
Perché da una verifica della documentazione che mi è stata rilasciata nei giorni scorsi dagli uffici comunali emergerebbero tante Inadempienze contrattuali in palese contrasto con quanto dichiarato dalle società che gestiscono i servizi ambientali con il recente Atto Stragiudiziale notificato al Comune di Capo d’Orlando.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com