Amsterdam una scultura che mostra la nostra ossessione per gli smartphone

Durante il periodo invernale, artisti di tutto il mondo prendono parte al festival, creando installazioni luminose straordinarie che ispirano e illuminano sia i visitatori che i colleghi artisti.

Gali May Lucas è un’artista britannica e uno dei partecipanti al festival. Quest’anno, insieme alla scultrice Karoline Hinz, ha creato una serie di sculture che raffigurano delle persone concentrate sui loro telefoni cellulari e con i volti illuminati dai dispositivi stessi. L’installazione è intitolata “Absorbed by Light”.

L’artista spiega di aver voluto creare qualcosa in cui tutti potessero riconoscersi.

“Andando in bicicletta al lavoro la mattina, vedo gente persa nella luce dei loro telefoni cellulari. Sulle panchine, sul tram, nei ristoranti, nessuno si parla più”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com