Sicilia, stato di allerta! Il torrente San Michele straripa, disagi in tutta la provincia di Messina |VIDEO

Le forti piogge che hanno investito questo pomeriggio la città non hanno risparmiato l’area collinare della zona nord. Cittadini ancora bloccati, Protezione Civile e Vigili del Fuoco sul posto per permettere agli abitanti di entrare o lasciare le proprie case al di là del torrenteLa situazione più grave, al momento, è segnalata a San Michele. Come testimoniano i video girati da abitanti del luogo, infatti, la furia delle acque continua ad impedire da ormai tre ore il rientro a casa o l’evacuazione di cittadini impauriti per la furia dell’acqua.Sul posto proprio in questi minuti stanno intervenendo i Vigili del Fuoco, già da qualche ora presente invece la Protezione Civile. Tra i cittadini rimasti bloccati anche la consigliera della V Circoscrizione, Lorena Fulco. La zona è stata nel frattempo limitata al transito veicolare. Neppure i lavori realizzati per mettere in sicurezza il torrente, con la realizzazione di gradoni per ostacolare la velocità dell’acqua che giunge a valle, hanno portato a soluzioni concrete.

Brolo (Me)

Problemi non solo per gli abitanti di San Michele ma anche per quelli di Castanea, Salice e le Masse, attualmente irraggiungibili dalla via di collegamento di Portella. L’unica via percorribile, seppur in precaria condizioni, resta la strada che collega Campo Italia a Castanea.

foto sx Scala Torregrotta (Me) – foto dx Gioiosa Marea (Me)

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com