Roma, difende la fidanzata durante una rapina e gli sparano alla testa. Muore dopo l’operazione

Era in compagnia della fidanzata quando due uomini si sono avvicinati alle loro spalle, hanno colpito la ragazza al capo con un oggetto e rubato lo zaino e a un tentativo di reazione del giovane gli hanno sparato. Il ragazzo è stato operato ma non si è riusciti a salvarlo.

La ricostruzione dei fatti

È accaduto intorno alle 23:30 di ieri sera in zona Caffarella, in via Teodoro Mommsen, fuori dal pub John Cabot. Stando a quanto ricostruito, il 25enne era in compagnia della fidanzata. Quando sono stati avvicinati alle spalle i due si stavano dirigendo a piedi verso un pub. Al tentativo di reazione del giovane, gli hanno sparato alla testa. Il ragazzo è stato operato d’urgenza ma non è riuscito a salvarsi. La ragazza, una 24enne di origine ucraina, ha riportato una contusione alla testa. Sul posto i carabinieri della compagnia Piazza Dante e del Nucleo Radiomobile di Roma. Sulla vicenda ora indagano per omicidio carabinieri del Nucleo investigativo di via In Selci.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com