Pro memoria. Gli elettori conoscono quali siano i compiti del Consiglio comunale?

Qual è il ruolo del consigliere comunale? È una figura di rilievo o di secondaria importanza? Quali sono i compiti del Consiglio comunale? Innanzitutto il Consiglio approva il bilancio annuale e previsionale e il rendiconto di gestione del comune. Molto importanti sono anche le competenze sul piano urbanistico (piano regolatore, piani attuativi di regolamenti edilizi, concessioni edilizie) e sulla manutenzione di strade, piazze e giardini. 3) A livello ambientale il Comune si occupa dello smaltimento dei rifiuti e del controllo del livello d’inquinamento (acquifero, acustico, atmosferico), disciplina la circolazione stradale e garantisce il rispetto delle norme sul traffico (vigili urbani). Gli organi di governo del comune si occupano anche di sviluppo economico e di attività produttive, in particolare regolando il rilascio di licenze per negozi, vigilando sul rispetto delle norme che riguardano i prezzi al consumo, il funzionamento dei mercati comunali e gli orari delle attività commerciali. Un’altra area di competenza è quella dei servizi alla persona e alla comunità. In questo ambito non rientra tanto la sanità, che è soprattutto in mano alle Regioni e allo Stato, bensì i servizi sociali e assistenziali. Infine vi è una competenza che riguarda i beni e le attività culturali, basti pensare ai musei e alle biblioteche civiche.

Ne consegue che il ruolo del Consigliere comunale è un ruolo primario all’interno della gestione dell’ente e vi è una responsabilità assunta, il giorno del voto, nei confronti dell’elettore che non è semplicemente quella di alzare la mano in segno di approvazione o di urlare per opporsi in segno di contrarietà. La responsabilità è di provare a fare qualcosa per l’ambito comunale nel quale si è eletti. Svolgere al meglio il proprio ruolo è un buon viatico per migliorare il rapporto di fiducia dei cittadini nei confronti dei politici..

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com