L’Orlandina, lotta e spreca nel finale di match! Treviglio vince l’anticipo delle 12 per 74-67

Marco Laganà “commette peccato” su una forzatura da 3 punti in contropiede 1 vs 5. Sodini in conferenza dichiara: ” il suo è stato un atto di eroismo individuale”

Nell’anticipo domenicale delle 12 della ventitreesima giornata della Serie A2 girone Ovest, con diretta televisiva su SportItalia, la Blu Basket Treviglio vince la partita lottando e non poco contro un’Orlandina che ha lottato per tutta la partita, cedendo nel finale ai padroni di casa. I paladini si presentano con la novità del debutto di Akos Keller, l’ungherese ha aperto le marcature ed è stato il miglior realizzatore della squadra di Sodini; mentre per la suqadra di Vertemati il migliore è stato l’americano A.J. Pacher. il primo e il terzo periodo è risultato equilibrato nell’ottica dell’incontro, Treviglio ha preso margine a fine secondo periodo, quando Capo d’Orlando perde per un scontro di gioco Simone Bellan. l’ultimo quarto è punto a punto: l’ingenuità però viene commessa da Marco Laganà che su un rimbalzo difensivo parte da solo in contropiede e tenta un tiro forzato dai 6,75 m facendo infuriare la panchina biancoazzurra per il tentativo avventato (reazione veemente dell’assistant coach David Sussi nei confronti del suo giocatore). il bonus esaurito dagli ospiti spalanca le porte alla vittoria per Treviglio che si porta casa 2 punti importanti per restare in lotta play-off; per l’Orlandina è la quinta sconfitta consecutiva (la seconda volta che succede in questa stagione) sempre bloccata al penultimo posto in zona play-out. Prossimo turno Treviglio andrà a Voghera per affrontare in trasferta Tortona; mentre Capo d’orlando sfiderà l’Eurobasket Roma nello scontro diretto play-out al PalaFantozzi.

Cronaca partita: coach Vertemati, dopo aver celebrato la trecentesima panchina, schiera Caroti, Collins, Palumbo, Pacher e Borra; mentre coach Sodini lancia immediatamente il neo arrivo Keller con Laganà, Bellan, Elmore e Mobio. Akos Keller apre il match, Lorenzo Caroti è il più attivo di una Treviglio che subisce due canestri di Marco Laganà ed è imprecisa dalla lunetta (6-9). Mattia Palumbo e A. J. Pacher colpiscono dall’arco rispondendo ad un ispirato Jon Elmore (12-12). La Blu Basket esegue e trova conclusioni ad alta percentuale, la schiacciata di Jacopo Borra chiude il primo periodo sul 21-19. Borra è un fattore sui due lati del campo, il pivot realizza e dispensa assist, Ursulo D’Almeida ha un buon impatto e Treviglio va avanti di quattro (27-23). Le scorribande di Simone Bellan tengono Capo d’Orlando a stretto contatto, match in totale equilibrio e timeout per Vertemati (32-31). A due minuti dalla fine del secondo periodo Keller e Bellan si scontrano fortuitamente, l’italiano ha la peggio ed costretto ad abbandonare il campo in barella dopo l’intervento dei sanitari ed un lunghissimo stop al match. Dopo la pausa è un sontuoso Pacher a trascinare i locali al massimo vantaggio toccando quota 15 punti personali a metà gara (42-34). Marco Laganà è il migliore dei suoi, due bombe dell’esterno riportano l’Orlandina a due lunghezze e costringono Vertemati alla sospensione (46-44). I padroni di casa escono bene dal timeout , Pacher e Borra colpiscono (50-44). Rientra Davide Reati e va subito a segno, Elmore dall’altro lato punisce un errore a rimbalzo di una Blu Basket che fallisce tre volte dall’arco e subisce il rientro degli ospiti ( 53-51). Keller schiaccia ed impatta a quota 53, Corban Collins rompe il digiuno e il libero di Borra allo scadere manda le squadre all’ultimo stop sul 56-53. Il quarto periodo si apre con il parziale firmato Elmore ribalta il risultato (56-59), Reati e l’ottimo Borra replicano immediatamente (60-59), finale in volata al “PalaFacchetti”. Reati dall’arco colpisce ma Keller risponde presente con l’ennesima schiacciata (64-62), Treviglio con intelligenza capitalizza dalla lunetta dove Mattia Palumbo (due volte) e Collins sono precisi e a 90” dal termine conduce 70-64. Tre generosi liberi di Elmore riportano Capo a contatto, Caroti è freddo dall’altro lato (72-67). L’Orlandina fallisce l’ultimo tentativo, il rimbalzo e i liberi di Collins scrivono la parola fine: 74-67.

dichiarazioni coach

COACH MARCO SODINI
COACH ADRIANO VERTEMATI

  • (PalaFacchetti):
  • BLU TREVIGLIO – ORLANDINA BASKET [74-67]
  • Davide Reati [TRG]: 8 punti, 4 rimbalzi;
  • A.J. Pacher [TRG]: 19 punti, 7 rimbalzi, 3 assist [19 valutazione];
  • Jacopo Borra [TRG]: 11 punti, 12 rimbalzi, 5 assist [26 valutazione];
  • Mattia Palumbo [TRG]: 10 punti, 7 rimbalzi, 2 recuperi, 6 assist [23 valutazione];
  • Lorenzo Caroti [TRG]: 10 punti [12 valutazione],
  • Corban Collins [TRG]: 12 punti, 4 rimbalzi, 2 assist;
  • Ursulo D’Almeida [TRG]: 4 punti;
  • Akos Keller [ORL]: 17 punti, 7 rimbalzi, 2 assist [24 valutazione];
  • Jacopo Lucarelli [ORL]: 8 punti, 2 rimbalzi;
  • Joseph Mobio [ORL]: 4 punti, 3 rimbalzi;
  • Marco Laganà [ORL]: 15 punti, 7 rimbalzi, 4 assist [10 valutazione];
  • Jon Elmore [ORL]: 11 punti, 3 rimbalzi, 3 assist;
  • Simone Bellan [ORL]: 7 punti, 2 assist;
  • Lorenzo Querci [ORL]: 2 punti, 6 rimbalzi, 3 assist.
  • le altre partite:
  • Giovedì 6 febbraio:
  • Napoli Basket – Basket Torino [64-57]
  • Sabato 8 febbraio:
  • Bergamo – Pallacanestro Biella [76-89]
  • Domenica 9 febbraio:
  • Latina Basket – Pallacanestro Trapani [79-83]
  • Tortona – Napoli Basket [67-79]
  • Scafati – Casale Monferrato [71-75]
  • Fortitudo Agrigento – Eurobasket Roma [89-76]
  • Basket Torino – NPC Rieti [79-74]
CLASSIFICA SERIE A2 GIRONE OVESTPunteggi
Basket Torino34 punti
Casale Monferrato 32 punti
Fortitudo Agrigento30 punti
Pallacanestro Biella 28 punti
Pallacanestro Trapani 28 punti
Blu Treviglio 28 punti
NPC Rieti 26 punti
Napoli Basket 26 punti
Tortona 24 punti
Scafati22 punti
Latina Basket 20 punti
Eurobasket Roma14 punti
Orlandina Basket 14 punti
Bergamo 10 punti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com