Torino, “Portate il coronavirus”: due cinesi aggrediti da una banda di italiani

Chen e Ye hanno 28 e 25 anni, un lavoro in un supermercato come addetti al banco del sushi, abitano a Torino dal 2016, casa in zona Madonna di Campagna: una vita tranquilla, fino a qualche tempo fa. Chen, l’altra notte, è rimasto ferito al sopracciglio destro. Ha rifiutato il ricovero in ospedale per paura di subire mortificazioni da altre persone. Tanto che i soccorritori del 118 lo hanno medicato sul posto, qualche minuto dopo la brutale aggressione.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com