Rinviato il voto per le ex Province

Palermo – La commissione Affari Istituzionali, col voto contrario del M5s, ha approvato il ddl che rinvia il voto nelle ex Province: il governo Musumeci lo aveva fissato al 19 aprile. Le elezioni di secondo livello si svolgeranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Il ddl dovrebbe arrivare in aula già questo pomeriggio.
Nelle tre Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina verranno eletti solo i Consigli, in quanto il sindaco coincide, di diritto, con il primo cittadino del Comune capoluogo. Nei sei Liberi consorzi le elezioni riguarderanno presidenti e Consigli.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com