Coronavirus, a Milazzo  sono 280 le persone in “quarantena” fiduciaria

Sono 280 le persone di Milazzo che si sono messe in isolamento obbligatorio fiduciario poiché provenienti dalle zone rosse del Nord Italia o perché entrate in loro contatto nell’ambiente familiare.
Nessuno di loro risulta positivo al Coronavirus ma si tratta di un provvedimento precauzionale.
Prevalentemente sono studenti universitari o docenti che vivono fuori sede.
Nello specifico 110 persone hanno dato comunicazione al Comune di Milazzo compilando il modulo messo a disposizione dall’Amministrazione e trasmettendolo via mail all’indirizzo mail autoisolamento@comune.milazzo.me.it

Altri hanno inviato fatto ricorso ad SMS  al numero telefonico 3534056298, scrivendo, nel testo del messaggio, la parola “autoisolamento”.

Il numero complessivo di 280 persone quindi scaturisca dalla somma di coloro che hanno compilato il modulo (110) e il numero dei familiari (170) che vivono con l’autodenunciante e che quindi sono costretti pure alla quarantena.

Giova ricordare che chi non si autodenuncia rischia una denuncia in procura da parte degli organi preposti.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com