Coronavirus, Torrenova, controlli serrati per far rispettare il decreto #Iorestoacasa

In un momento di incertezze l’amministrazione comunale di Torrenova scende in prima linea e lo fa a pieno organico.

Disposti posti di controllo all’entrata e all’uscita del paese per controllare chi lo transita.

Ricordiamo che :

Sono vietati tutti gli spostamenti («Si deve evitare di uscire di casa», scrive il governo nel suo vademecum) e chi ha necessità di farlo deve giustificarlo.

Per essere esenti occorre l’autocertificazione (ecco il modulo) . Si può utilizzare il modulo del ministero dell’Interno (scaricabile qui).

Chi non può scaricarlo e stamparlo può copiare il testo su un foglio e portare la dichiarazione con sé. Chi deve fare sempre lo stesso spostamento può utilizzare un unico modulo specificando che si tratta di un impegno a cadenza fissa. La stessa modalità vale anche per chi ha esigenze familiari che si ripetono quotidianamente oppure a scadenze fisse e dunque può indicare la frequenza degli spostamenti senza bisogno di utilizzare moduli diversi. Ad esempio chi deve spostarsi tra i comuni per raggiungere i figli o altri parenti da assistere oppure per impegni di carattere sanitario.

Se si viene fermati si può fare una dichiarazione verbale che le forze dell’ordine trascriveranno ma sulla quale potranno fare verifiche anche successive. Spetta poi al cittadino dimostrare di aver detto la verità.

Leggiamo cosa scrive il primo cittadino di Torrenova(Me), Salvatore Castrovinci :

Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto !!!!!
Sono iniziati i presidi su tutti gli ingressi del paese.
La polizia locale,coordinata dal comandante Calogero Olivieri,sta effettuando dei controlli per verificare se gli spostamenti,in entrata e in uscita,nel nostro territorio saranno fatti in ossequio della normativa vigente e nel caso contrario scatterà la denuncia secondo l’art.650 del codice penale.
In un momento così delicato e di grande emergenza mi preme ringraziare ,il corpo della Polizia Locale,la Polizia di Stato,l’Arma dei Carabinieri,la Guardia Finanza,la Protezione Civile e tutti coloro che a vario titolo sono in prima linea per tutelare la salute dei cittadini.
GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!!

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10216154793078624&id=1115023566

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com