Il Sindaco Ingrillì: “Restiamo a casa e rispettiamo le regole”.

Capo d’Orlando – “Non si cono casi di positività al nuovo coronavirus sul territorio comunale di Capo d’Orlando, manteniamo alta l’attenzione e continuiamo a seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dalle Istituzioni e dagli esperti”. Così il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì commenta i provvedimenti contenuti dal nuovo DPCM che ha disposto ulteriori restringimenti per fronteggiare l’emergenza coronavirus, chiudendo attività e servizi non essenziali.
“A tutta la popolazione rinnovo l’invito a non uscire di casa, se non per comprovati motivi di salute, lavoro o strette necessità personali come, ad esempio andare in farmacia o fare la spesa. A tal riguardo – prosegue il Sindaco Ingrillì – è giusto evidenziare che non ci sono problemi di approvvigionamento, i supermercati vengono riforniti regolarmente e sono tenuti a disciplinare l’accesso ai locali in modo da far rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro e mezzo. Inoltre, fino al 3 aprile è vietato il volantinaggio per promuovere le offerte commerciali. La raccomandazione per tutti coloro che si spostano per motivi indispensabili è quella di portare sempre con sé l’autocertificazione che indica lo spostamento che si sta effettuando. Adesso restiamo a casa – conclude il Sindaco – ci sarà tempo per uscire e sorridere”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com