Il Governatore Musumeci a 1/2 in più: si chiede l’intervento dell’esercito.

Palermo – Duro intervento del Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci in merito ai rientri dal Nord in Sicilia in pena emergenza coronavirus: “In Sicilia ci prepariamo al peggio – ha detto il governatore siciliano intervenendo a Mezz’ora in più su Rai3 – Anche se fino a questo momento la diffusione appare contenuta con 188 positivi e 71 ricoverati, di cui 15 in terapia intensiva e due decessi. Siamo preoccupati per le 31mila persone che sono arrivate negli ultimi 10-12 giorniE’ chiaro che bisogna essere preparati al peggio – dice – abbiamo già preparato reparti da convertire per realizzare 1.000-1.500 posti per ospedalizzazione ordinaria e 200 posti per terapia intensiva“. Il governatore ha concordato con il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e con il prefetto di Messina Carmela Librizzi urgenti iniziative per i necessari controlli sanitari sulle centinaia di passeggeri in arrivo dal Nord. Ho anche dato disposizione ai servizi sanitari regionali, d’intesa con l’assessore Ruggero Razza, ed alla nostra Protezione civile di verificare la provenienza dei passeggeri e il loro stato di salute”.

Il governatore siciliano chiede l’intervento dell’Esercito” per “contrastare gli arrivi dal Nord Italia nell’Isola.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com