Capo d’Orlando (Me) – Chiuso al transito la maggior parte delle strade

Il primo cittadino di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì comunica quanto segue:

Chiusa al transito la maggior parte delle strade d’accesso a Capo d’Orlando. Il Sindaco Franco Ingrillì ha firmato una ordinanza con l’obiettivo di poter attuare un controllo efficace in entrata e in uscita dalla città, in considerazione della paventata nuova ondata di rientri in Sicilia.
“Siamo costretti ad attuare provvedimenti drastici visto che a livello centrale non si riesce a regolamentare a dovere il flusso di persone che vogliono tornare – commenta il Sindaco Ingrillì – ma noi abbiamo il dovere di tutelare in ogni modo nostri cittadini che stanno rispettando le disposizioni di rimanere a casa per arginare la diffusione del virus. Voglio anche ringraziare tutte le aziende che ci stanno fornendo gli strumenti per chiudere le strade: è un grande esempio di collaborazione per il bene comune”.
Nel dettaglio, l’ordinanza dispone la chiusura con decorrenza immediata dei seguenti accessi al territorio comunale:
Bivio Scafa con la S.S.113 (salita del 16%);
Strada di collegamento S.S.113 con il Comune di Naso in località Scafa Alta – Piano San Cono (confine territoriale);
Strada comunale San Gregorio Alto, all’innesto con la Strada Piano San Cono e con la S.S. 113;
Bivio “S.P. Certari Catutè ”con la S.S. 116 (località Marmoro);
Bivio strada comunale Brucoli con la Comunale località Bagnara (è consentita l’uscita verso la S.S.116 per Crocevia);
Bivio S.S.113 con la Strada comunale Bruca;
Bivio S.S. 113 con la Via Ovio;
Strada Provinciale Caria Ferro, con chiusura in località Forno Caria;
Strada Provinciale Malò – Piscittina, con chiusura in località “Amola”,
Strada di collegamento tra la località Tavola Grande e la Stazione di Zappulla (già denominata Via del Mare) con chiusura sul ponte torrente Zappulla.
In queste strade possono circolare solo i residenti per consentire di raggiungere i negozi alimentari, le farmacie o le altre attività lavorative la cui apertura è consentita dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/03/2020.
In pratica, si può arrivare a Capo d’Orlando solo transitando dalla Statale 113 ed imboccando questi accessi controllati dalle forze dell’ordine: il quadrivio di San Martino, il bivio di San Giuseppe, il bivio del Torrente Forno, la via Benefizio e la via dei Limoni.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com