I Nastri del Seminterrato

The Basement Tapes

Bob Dylan & The Band – 2LP Cbs 1975


Gli Hawks era il gruppo di supporto di Ronnie Hawkins un cantante di rockabilly che dalla natia Arkansas si spostò in Canada, alla ricerca di quel successo che l’America gli aveva negato. Quando il gruppo originario cominciò a liquefarsi reclutò insieme al batterista Levon Helm, quattro giovanissimi musicisti canadesi. Robbie Robertson, Richard Manuel, Garth Hudson e Rick Danko.

Fu un apprendimento duro e tosto come disse Garth Hudson, ricordando quel periodo: “Era un pubblico di puttane e vagabondi, buoni a nulla e ruffiani della peggior specie”. “Che voleva solo ballare”, ci aggiunse Robbie Robertson. Però con il duro lavoro nei vari locali honky tonk, cantine malfamate e night club, la loro fama cominciò a prendere quota, tanto che nel 1965 Bob Dylan chiese a quei ragazzi di accompagnarlo in quello che è ritenuto uno dei più selvaggi e riusciti tour che abbia mai fatto. Fu un enorme successo e una volta finito quel viaggio, se ne andarono tutti insieme a Woodstock nelle cantine di Big Pink una casa di campagna presa in affitto, dove suonarono per mesi appuntando su un comune registratore domestico quelle prove. Dapprima il contenuto di quei nastri girò in forma di bootleg, poi nel 1975 la Columbia pubblicò The Basement Tapes, un estratto di 24 brani di quelle leggendarie session. Nel novembre del 2014 la Columbia ha pubblicato The Bootleg Series Vol 11, 6 CD con 139 tracce, e come doppio CD e triplo LP contenente le 38 tracce più significative con il titolo The Basement Tapes Raw.
Bartolo Federico

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com