Parco dei Nebrodi: sostenibilità ambientale per potenziare la fruizione turistica

Sant’Agata Militello – Approvati dal Comitato Esecutivo del Parco dei Nebrodi una serie di atti di indirizzo per la realizzazione di un sistema di fruizione sostenibile con il sentiero Italia.
Si tratta del primo Comitato, presieduto da Domenico Barbuzza e composto dal Sindaco di Caronia Antonio D’Onofrio e dall’Ispettore Ripartimentale delle Foreste di Messina Giovanni Cavallaro, alla presenza del Direttore del Parco Filippo Testagrossa.
Tra gli accordi deliberati la connessione sentieristica e ecologica dell’area boscata di Piano Fiera, lungo la Dorsale dei Nebrodi, al fine di creare un percorso naturalistico a valere sull’avviso del PO FESR Sicilia 2014-2020 Asse 6 azione 6.6.1 per l’azione denominata “Interventi per la tutela e valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica”, su proposta del Sindaco di Troina Fabio Venezia.
Sullo stesso avviso del PO FESR altro accordo riguarda la ristrutturazione e riqualificazione della Caserma Bracallà, da adibire a centro visita, su proposta dell’Azienda Silvo Pastorale.
Queste collaborazioni, comunque subordinate all’esito delle valutazioni sulla misura dell’Asse 6, seguono i progetti presentati dall’Ente Parco – a valere sulla stessa misura – per la sistemazione di un itinerario storico-naturalistico della valle dei Mulini Dorsale dei Nebrodi, ricadente tra i comuni di Longi e Galati Mamertino e i lavori di sistemazione e recupero ambientale della strada comunale Giunchetti-Pileci per Militello Rosmarino.
Tra le delibere adottate dal Comitato Esecutivo del Parco anche un partenariato per un progetto di servizio civile sulle tematiche dell’educazione all’ambiente e allo sviluppo sostenibile e una serie di convenzioni gli Istituti scolastici “F.P.Merendino “ di Capo d’Orlando e “A.Manzoni” di Mistretta finalizzate ai percorsi di orientamento per gli studenti, su tematiche relative alla conservazione e alla tutela degli ambienti naturali. Si tratta delle prime attività, dalle quali già emerge l’intenzione dell’Ente di attirare finanziamenti esterni, per potenziare la fruizione e la sentieristica commenta Domenico Barbuzza, che a breve procederà con la convocazione del primo Consiglio del Parco.
Conto sul coinvolgimento di tutti i Sindaci per curare l’accoglienza sul territorio, potenziare la fruizione e la sicurezza di tutti gli utenti conclude il Presidente del Parco, che proseguirà i suoi impegni nei Comuni con la visita ad Alcara Li Fusi il prossimo 13 giugno.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com