Vitalizi: Paniz, l’avvocato degli ex parlamentari: “Vanno restituiti anche gli arretrati”

Ex parlamentari, disponibili a sacrifici ma devono essere rispettosi delle sentenze della Consulta

Via libera della Commissione contenziosa del Senato all’annullamento della delibera del Consiglio di presidenza che, il 16 ottobre 2018, aveva deciso il taglio dei vitalizi. Tre i voti a favore e due i contrari, quelli dei senatori della Lega, Pillon e l’ex M5S Riccardi

“In attesa di conoscere le motivazioni della sentenza, possiamo dire che è stata ripristinata la legalità, che sono stati riconfermati il diritto, il rispetto dei principi della Costituzione e delle norme stabilite. Ci dispiace soltanto che 112 Senatori, nel frattempo deceduti, non abbiano potuto avere giustizia”. Così l’Associazione degli ex parlamentari commentano la sentenza della Commissione contenziosa del Senato sui Vitalizi, riconfermando “la disponibilità” ad altre forme di tagli “come il contributo di solidarietà”, rispettosi delle sentenze della Corte.

“Sono senza parole. Chi pensa di gioire allora non ha capito nulla. Se ci sono interessi da tutelare sono solo quelli dei cittadini italiani che hanno sofferto per mesi gli effetti di questa pandemia. Abbiamo già abolito i vitalizi e non abbiamo alcuna intenzione di ripristinarli” posta su Fb il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com