Ellie Goldstein, la modella con la sindrome di Down nella campagna di Gucci: la disabilità non è un limite

Il sogno è diventato realtà per Ellie Goldstein, 18 anni: ha sempre desiderato diventare una modella, si è impegnata e nel fashion system è già un volto noto. Adesso, la ragazza con la sindrome di Down è stata scelta da Gucci per la campagna beauty di un mascara e apparirà sulle pagine di Vogue Italia. Un grande successo per Ellie diventare il volto del brand. Originaria di Ilford nella contea dell’Essex (Regno Unito), studia arti dello spettacolo al college di Redbridge (Essex) e da tre anni lavora con l’agenzia di modelli Zebedee Management che rappresenta persone con disabilità. Alle spalle ha diverse campagne pubblicitarie importanti, da Nike e Vodafone, ma diventare testimonial di Gucci la rende piena di orgoglio: dimostra che i preconcetti sulla disabilità sono caduti. La disabilità non è un limite, come ha anche spiegato lo stilista Alessandro Michele che l’ha scelta: «Ho progettato il mascara L’Obscur per una persona autentica che usa il trucco per raccontare la sua storia di libertà, a modo suo», ha spiegato il designer che ha affidato il progetto al fotografo David PD Hyde.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com