Il Sindaco Ingrillì: “La Costa d’Orlando confonde le acque, PalaValenti agibile entro settembre”


Sulla comunicazione della società di pallacanestro Costa d’Orlando che ha ceduto il titolo di serie B al Bologna basket 2016, il Sindaco Franco Ingrillì ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Ho letto con attenzione il comunicato della Costa d’Orlando con cui annuncia la cessione del titolo di Serie B. Non riesco a nascondere un certo disappunto, sia perché Capo d’Orlando perde una bella realtà sportiva, sia perché si cerca di scaricare su altri le responsabilità di una scelta sicuramente legittima ma che, altrettanto sicuramente, ha altre giustificazioni. L’Amministrazione Comunale non è un “muro basso” su cui è comodo appoggiarsi: il Presidente della Costa d’Orlando sa che il PalaValenti sarà agibile entro il mese di settembre e sa anche di avere la disponibilità di giocare al PalaFantozzi le gare interne fino alla riapertura della struttura sul Lungomare Doria. Non c’è un’altra verità e chi cerca di confondere le acque ha sbagliato bersaglio. Come quando, due anni fa, la Costa d’Orlando prima si dichiarò disponibile a prendere in gestione il PalaValenti e poi, alla fine di agosto, si tirò indietro, costringendo l’Amministrazione ad intervenire in fretta per consentire lo svolgimento delle partite. Non sono amante delle polemiche, ma non mi piace neppure fare da capro espiatorio. Mi spiace per la scelta fatta dal presidente della Costa che, di fatto, mortifica l’intera città e mi spiace per quei tifosi che seguivano questa squadra con entusiasmo. Sappiano i ragazzi che se la Costa dovesse abbandonare il settore giovanile, li aiuteremo a trovare un’altra società per continuare a seguire la loro passione e il loro sogno. Perché questi ragazzi devono sapere che sogni e passione rimangono, come la verità”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com