Brolo (Me) – Divieto di balneazione per

L’assessore Ricciardello: É stato un atto dovuto, dopo che ci è stato comunicato lo sversamento di reflui a mare

Con un’ordinanza di divieto, stamani,il sindaco di Brolo, Pippo Laccoto, ha interdetto alla balneazione, a titolo precauzionale, duecento metri di costa nell’area del lungomare.

Interdizione dovuta al tilt del sistema di pompaggio del depuratore causata da un anomalia di un galleggiante.

L’assessore Nuccio Ricciardello, per definire il problema e in riferimento all’ordinanza evidenzia che “è stato un atto dovuto, dopo che ci è stato comunicato lo sversamento di reflui a mare, con il sindaco abbiamo ritenuto urgente dover adottare un provvedimento finalizzato a delimitare temporaneamente l’area e vietare la balneazione temporaneamente a tutela della pubblica incolumità” e aggiunge “nelle prossime ore appena definito l’intervento tecnico provvederemo a far analizzare le acque e quindi revocare l’ordinanza”.

L’assessore risponde anche alle accuse del consigliere Gaetano Scaffidi che nei giorni passati aveva denunciato presunti sversamenti in mare  si trattava di acqua piovana, cosa diversa dalle problematiche di quest’oggi.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com