Messina. Chiusura hotspot di Bisconte, la Prefettura annulla ordinanza di De Luca

“Non rientra nel potere del sindaco, anche in qualità di ufficiale di governo – è scritto nel provvedimento prefettizio -, adottare provvedimenti che incidono in materia di immigrazione, trattandosi di materia riservata alla
competenza esclusiva dello Stato, ovvero del Ministero dell’Interno e della Prefettura”.

Con questa motivazione la prefetta Maria Carmela Librizzi oggi ha annullato l’ordinanza sindacale numero 220 del 18 luglio 2020, con cui si disponeva la chiusura dell’hotspot di Bisconte.

De Luca aveva esultato ma le parole della ministra non equivalevano ad un assenso alla chiusura. Anzi oggi “la Prefettura conferma la consueta disponibilità ad un confronto con l’Amministrazione comunale e con gli
altri organi istituzionali interessati, volto ad individuare nella specifica questione percorsi e soluzioni condivisi”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com