Movida e regole anti-Covid: le parole del Sindaco Ingrillì

    Il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ha avviato una nuova interlocuzione con le forze dell’ordine per chiedere un maggiore presenza sul territorio comunale nei fine settimana in considerazione del gran numero di  persone che si riversa nelle strade del centro cittadino e nei locali pubblici. Lo stesso Sindaco Ingrillì, insieme al Vicesindaco Leggio e all’Assessore Colombo, ha ricevuto una delegazione di residenti che hanno illustrato i disagi subiti durante le ore della movida. “E’ una situazione difficile che accomuna praticamente tutti i centri della costa tirrenica – ha dichiarato il Sindaco Ingrillì – con i soli Vigili Urbani non riusciamo a garantire controlli adeguati e per questo è necessaria una maggiore presenza di Carabinieri, della Polizia e della Guardia di Finanza anche per prevenire eventuali problemi di ordine pubblico. Ci avviciniamo al momento clou dell’estate e i visitatori sono destinati ad aumentare e non solo nel fine settimana. Ho rappresentato questa esigenza ai rappresenti locali delle forze dell’ordine ed attendo i riscontri da parte dei vertici provinciali”.

    Lo stesso Sindaco Ingrillì invita tutti, residenti e visitatori, a rispettare le regole per il contenimento della pandemia da Covid-19. “C’è un rilassamento generale che era anche prevedibile, ma che non può essere giustificato. Il virus non è passato e se siamo stati bravi a giugno a tenere comportamenti adeguati  non possiamo adesso permetterci di abbassare la guardia”. Da qui l’appello del Sindaco rivolto a tutti, commercianti, ristoratori, gestori di locali, ma anche avventori, residenti e visitatori “ad usare la mascherina nei negozi, nei locali chiusi ed anche all’aperto se non è possibile tenere la distanza di sicurezza di almeno un metro e mezzo. Gli assembramenti, infatti, ci sono stati a causa della folla che si riversa nel centro tutti i fine settimana, ma dobbiamo rispettare le regole per evitare pericolosi passi indietro”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com