Il padròn di Lidi in Passerella scrive a Musumeci.

Dalla sua pagina facebook, Michele Maccarrone manda un messaggio al Governatore Nello Musumeci, anche per invitarlo a Giarre il 23 agosto, Covid-19 permettendo! “Mio caro On.le Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana.Dato che siamo “amici” su facebook, ma lo eravamo già da tanto tempo prima, mi onoro di averTi in “posa” in questa pubblicazione, speranzoso che Tu, compatibilmente ai Tuoi molteplici impegni istituzionali, possa dedicare un pò del Tuo tempo per leggerla.Ieri, sul giornale “La Sicilia”, ho letto di un Tuo “monito”, che attiene ad una probabile *minaccia* di “chiusura”, motivata da eventuali, ulteriori casi di “contagio” relativi al +coronavirus+.Io, Ti seguo spesso e volentieri, nei vari inviti che Ti vengono rivolti dalle varie reti televisive nazionali e magari, di tanto in tanto (e mi fa enorme piacere), ci riscontriamo via sms, mediante i nostri telefonini. Più volte, hai “suggerito” al Governo di Roma, di provvedere su apposite navi, ad accogliere in “rada”, quindi distante dalla terraferma, il continuo e incessante traffico di flussi migratori, che pur non avendo nulla contro questi poveri disgraziati, potrebbero, anzi, *DOVREBBERO* sostare a bordo di esse, per doverosi controlli sanitari e quindi “quarantena”, per chi dovesse essere affetto da sintomatologie febbrili, quali eventuali portatori di “virus” o di altra specie di malattie. Ma non è così, purtroppo. Io non penso, che noi siciliani, meriteremmo ancora una volta, qualche altra eccessiva misura “restrittiva”, per colpa di chi se ne frega di Te e di tutti noi isolani. Vero è, che come mi hai scritto, dobbiamo  tenere alta la guardia e noi, caro Governatore, in qualche modo, stiamo cercando di tenerla, tuttavia, però, ci scoraggiamo dal fatto che si elevano pressioni “ANTI ASSEMBRAMENTO”, mentre, come sopra citato, non si tiene conto di altri pericolosi “veicoli virali”, che venendo da fuori, ci penalizzano e Ti inducono, a minacciare “chiusure”. Ma noi, siamo già “chiusi”, nella nostra bella Terra di Sicilia e quei lievi “focolai”, perchè no, da tenere sotto costante controllo, non mi pare che debbano essere da “incentivo” tali da promuovere altre restrizioni di carattere generale, anche perchè, con la complicità dell’Assessore alla Sanità, Ruggero Razza, ritengo che Vi siate mossi abbastanza bene, nel gestire questa maledetta, apocalittica *pandemia* e ancor più, mi sa tanto che proprio parecchie strutture sanitarie siciliane, siano adesso nelle condizioni di intervenire tempestivamente, anche nei deprecabili casi di terapia intensiva. Detto questo, anche se non me lo hai promesso, ma mi hai scritto che lo speri, Ti innovo l’invito a venire a Giarre, nella cui Piazza Duomo, regolarmente preparata e organizzata nel rispetto alle vigenti disposizioni di prevenzione, Domenica 23 Agosto, realizzerò la finalissima regionale (già di Tua conoscenza), della 19° edizione, della rassegna di bellezza ^Lidi in passerella^.  Grazie.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com