Avvio lavori palazzine IACP, anche Scafidi ringrazia l’Ente

Capo d’Orlando – Al comunicato stampa del sindaco, Franco Ingrillì, e alle dichiarazione della deputata grillina, Antonella Papiro, riguardo all’avvio dei lavori di manutenzione di alcune palazzine di proprietà dell’IACP, segue la nota del consigliere comunale indipendente Felice Scafidi. Il commissario cittadino della Lega Sicilia interviene per colmare un’omissione, sicuramente una dimenticanza priva di dolosa intenzione ma rientrante negli estremi del comportamento colposo perchè il consigliere negli anni scorsi, da consigliere a sostegno dell’amministrazione Ingrillì si era adoperato nella questione IACP, lavorando a favore della comunità da consigliere di maggioranza.

“Plauso agli Uffici dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Messina per il rispetto della tempistica, slittata di poche settimane, riguardo all’inizio dei lavori di manutenzione urgente e di ripristino dei tetti e delle facciate delle palazzine IACP di via Luigi Capuana – via Beniamino Ioppolo, previsti per fine agosto ed invece adesso predisposta per il mese di settembre 2020.
Nonostante le 3 gare siano state soggette a procedura negoziata si è dovuta attendere l’approvazione del Bilancio dell’Ente. La politica a tutti i livelli si è prodigata a sensibilizzare l’IACP sull’urgenza dei lavori da eseguire per venire incontro ai disagi dei fruitori delle palazzine. Per quanto mi riguarda, ricoprendo il ruolo di consigliere comunale, ho fatto del mio meglio per vigilare sull’iter burocratico che dopo anni vede la luce e risponde a quanti vivono in abitazioni a limite delle norme di sicurezza. Nostro dovere è garantire salubrità e prevenire rischi che mettono in pericolo la vita delle persone. Apprendo con  piacere, che anche la  deputata orlandina del movimento politico 5 Stelle, On. Antonella Papiro, si sia interessata per la risoluzione della richiamata emergenza, unitamente ad altri rappresentanti politici, ma soprattutto i complimenti al sindaco Ingrillì ed alla sua amministrazione per “non aver mai perso di vista la problematica”. Non comprendo la disparità di trattamento elargita dal sindaco Ingrillì nei confronti dei vari esponenti politici che si sono spesi per risolvere questa vicenda. Alla deputata nazionale si è dato atto della “attività costante” a  sostegno dell’azione amministrativa, di contro alcuna considerazione è stata riconosciuta al contributo dato dal sottoscritto per scongiurare “incuria e degrado”.

Capo d’Orlando 30 luglio 2020 – Il consigliere comunale Felice Scafidi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com