Progetto Comrel a Brolo: il ricordo della seconda guerra mondiale al Castello

Il suggestivo scenario del Castello di Brolo ha fatto da cornice alla cerimonia ufficiale organizzata dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del progetto interculturale COMREL (Community Relations), promosso dalla stazione aeronavale della Marina Americana di Sigonella e coordinato dall’assessore Maria Vittoria Cipriano, che aveva già vissuto un primo momento di socializzazione lo scorso 1 luglio.

Dopo i saluti ufficiali nell’aula consiliare, il Sindaco Giuseppe Laccoto e il Maggiore Brent Kershaw, Vice-Comandante del Battaglione dei Marines CLB 22, hanno scambiato i doni a suggello dell’iniziativa. La cerimonia si è quindi spostata al borgo medievale e al Castello dove è stata deposta una corona d’alloro presso il monumento che ricorda i 200 caduti tra soldati tedeschi e americani che persero la vita nello scontro seguito allo sbarco alleato sulla spiaggia di Brolo nell’agosto del 1943.

E’ stato poi proiettato un estratto dal DocuFilm del giornalista Franco Perdichizzi “I bambini del ’43 – La guerra sui Nebrodi”, commentato da Giuseppe Ingrillì, presidente della sede comprensoriale dei Nebrodi dell’Associazione SiciliAntica. Un momento di grande emozione per gli ospiti americani che, in gran parte, sconoscevano questo momento della seconda guerra mondiale.

“I Marines hanno potuto conoscere una fase forse poco conosciuta ma non per questo meno importante della seconda guerra mondiale – ha affermato il Sindaco Giuseppe Laccoto. Credo che questo rafforzi ulteriormente la storica amicizia con la comunità americana e contribuisca ad incrementare il loro interesse turistico ed economico già manifestato verso Brolo”.

“La seconda giornata del progetto Comrel è servita a coronare un accordo di grande prestigio con la stazione aeronavale della Marina Americana di Sigonella fondato su un proficuo scambio sociale e culturale – commenta l’Assessore Maria Vittoria Cipriano. Il progetto proseguirà con varie iniziative volte al coinvolgimento attivo della scuola e degli studenti”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com