Migranti, il Viminale ferma l’ordinanza di Musumeci: “Non è competenza della Regione”

Non si è fatta attendere la risposta del Viminale all’ordinanza di Musumeci sui migranti. Ed è uno stop al provvedimento sottolineando che la materia è di competenza statale. Dal Ministero dell’Interno infatti si fa sapere che la gestione dei flussi migratori  non è  materia di competenza delle regioni ma è disciplinata dalle leggi nazionali, pertanto l’ordinanza di Musumeci non può essere applicata. Il governo ribadisce di essere impegnato sul fronte migranti alla ricerca di soluzioni, soprattutto su Lampedusa

Incalza Il M5S che ricorda che l’unico potere che il Presidente della regione siciliana ha, in base allo Statuto speciale è quello di sedersi al tavolo del consiglio dei ministri per discutere di questioni che riguardano la Sicilia (peraltro anche la Lega aveva invitato Musumeci a far valere questa prerogativa). In realtà finora i governi in mezzo secolo non hanno mai applicato questa norma ed anche il governo Conte, sui temi dei flussi migratori non ha mai neanche pensato di far partecipare alle sedute del Cdm Musumeci.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com