Natale Arasi, in ricordo del padre.

Caro papà, sono qui per il tuo anniversario che puntualmente mi ricorda quanto mi manchi.
Avevo 16 anni quando tu sei andato via, è stata dura, ho dovuto fare a meno di un pilastro portante che puntualmente mancava come appoggio sia a me che alla mamma.
Sono qui a ricordarti pubblicamente, riassumendo, come in questa foto, ciò che sei stato, sei e sarai!, colui che dietro alle mie spalle mi protegge, il mio angelo custode! .
Ci sono stati momenti difficili, non te lo nego e gli anni sono stati spesso incompleti, le ricorrenze, le feste poi, un continuo pensare alla tua assenza.
Ho preso la passione della foto, sono cresciuto curioso e spesso riguardo alcuni scatti e li dedico a te, come se in quelle emozioni ripassa tutto quello che è la tua essenza di padre.
Sono fiero di te, perché nel nostro breve percorso mi hai insegnato cosa bisogna essere, ho imparato a fermarmi a pensare a ciò che si ha e alla fortuna che ho nel vivere di emozioni.
Se qui ogni giorno e lo sento come sento che sei il primo ad aver letto questa mia dedica all’amore che sei per me.
All’amore che provo per te… Tuo figlio Natale ❤

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com