Roccalumera (Me) – Addio Angelica, una giovane vita affetta da un rarissimo tumore al cervello

La cittadina di Roccalumera oggi piange la giovanissima pallavolista Angelica Abate.

Un tumore raro di quelli che rappresenta appena il 2% di tutti i tumori cerebrali pediatrici.

Angelica con grinta e tenacia ha lottato fino alla fine, in questi mesi le ha dato tanta forza la solidarietà della gente che insieme alla famiglia ha consentito alla diciottenne di sottoporsi a tre interventi chirurgici al Hannover, in Germania.

Ci eravamo lasciati così :

“Vorrò ritornare ciò che sono stata Angelica una determinata giocatrice di pallavolo. Il mio sogno è di andare a New York. Il mio luogo preferito è la mia cameretta, dove tengo più di 300 libri, la migliore medicina al mondo…»
Ora Angelica continuerà a sognare da lassù: a 18 anni ti senti padrona del mondo e dopo capisci che il mondo è padrone di te”

Purtroppo però non ce l’ha fatta, nonostante l’operazione la malattia l’ha stroncata.

Angelica aveva solo 18 anni e tutto il diritto di vivere.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com