COVID, il governatore Musumeci nominato Commissario per l’EMERGENZA SANITARIA IN SICILIA

Catania – Il governatore Nello Musumeci è stato nominato dalla presidenza del Consiglio dei ministro commissario per l’emergenza sanitaria in Sicilia. Lo ha confermato lo stesso presidente della Regione a margine dei lavori su ‘La sanità post Covid-19’ a Catania.

“Stiamo lavorando sul territorio per isolare sul nascere il contagio – ha aggiunto – così non avremo bisogno di un eccessivo numero di posti letto. Abbiamo 30 persone in terapia intensiva, non siamo in emergenza, ma lavoriamo per prepararci al peggio e al Covid hotel per alleggerire gli ospedali. Abbiamo acquistato due milioni di tamponi rapidi perché vogliamo subito individuare il positivo, stiamo andando nelle scuole con i test salivari per evitare ai bambini il fastidio dei tamponi. Stiamo facendo – ha aggiunto – tutto quello che è utile in una fase di costante tensione e attenzione». “Il governo centrale – aggiunge – deve sicuramente dettare le linee guida, ma le giunte regionali devono essere protagoniste delle sfide che ci attendono“. Poi l’appello per l’ospedale di Siracusa: “Aspettiamo il nuovo DPCM per la posa della prima pietra del nosocomio siracusano atteso da 40 anni; in Sicilia abbiamo investito 2 miliardi di euro nelle infrastrutture sanitarie e miriamo a servizi d’eccellenza per far ripartire il Sud che da 70 anni ha un ruolo di marginalità“.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com