Inaugurato a Francavilla di Sicilia il nuovo Museo Archeologico

Inaugurato il M.A.FRA, il nuovo Museo archeologico di Francavilla di Sicilia, alla presenza del Presidente della Regione Siciliana, del sindaco della Città metropolitana di Messina, del sindaco di Francavilla di Sicilia Vincenzo Pulizzi, della direttrice del Parco archeologico di Naxos Gabriella Tigano e del direttore del Parco archeologico di Siracusa Carlo Staffile.

L’apertura del M.A.FRA, che ricade all’interno del Parco Archeologico Naxos Taormina, costituisce un importante momento di restituzione della memoria e dell’identità alla comunità di Francavilla di Sicilia. Aver riportato all’interno del territorio cittadino reperti archeologici che dal 1979 ad oggi erano stati affidati alla cura di diversi musei regionali consente di ricostruire un unicum narrativo che aiuta a recuperare le radici greche della città e a meglio definire gli sviluppi storico-antropologici del territorio. Si tratta di un’operazione di considerevole valore che contribuirà a rafforzare il senso di appartenenza e a rileggere la storia di Francavilla attraverso le sue vestigia, offrendo agli abitanti la possibilità di ritrovare le proprie radici e rafforzare il senso di appartenenza alla propria comunità. Il Museo realizzato, con tecniche pedagogiche innovative e con l’ausilio di soluzioni all’avanguardia, che riescono ad attrarre diverse fasce di visitatori, avrà grande impatto sia sulla crescita di consapevolezza di tutta la popolazione che sull’attivazione di meccanismi virtuosi per la valorizzazione economica dell’intero comprensorio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com