Indelebili Today - L'informazione a portata di mano

Draghi: “L’emergenza Covid peggiora, ognuno faccia la propria parte” | Vaccini, “aspettare turno, prima fragili e chi è a rischio”

“Nel piano di vaccinazioni, che nei prossimi giorni sarà decisamente potenziato, si privilegeranno le persone più fragili e le categorie a rischio. Aspettare il proprio turno è un modo anche per tutelare la salute dei nostri concittadini più deboli”, assicura Draghi nel videomessaggio alla conferenza “Verso una Strategia Nazionale sulla parità di genere”.

“Scelte meditate ma rapide, nulla sia intentato” Il premier ha ricordato che il governo deve “moltiplicare ogni sforzo. Siamo solo all’inizio. Il nostro compito – e mi riferisco a tutti i livelli istituzionali – è quello di salvaguardare con ogni mezzo la vita degli italiani e permettere al più presto un ritorno alla normalità. Ogni vita conta. Non perdere un attimo, non lasciare nulla di intentato, compiere scelte meditate, ma rapide”.

“Non è momento di dividerci ma dare risposte” Vista l’emergenza sanitaria ed economica in corso, “questo non è il momento di dividerci o di riaffermare le nostre identità. Ma è il momento -assicura il premier – di dare una risposta alle tante persone che soffrono per la crisi economica, che rischiano di perdere il posto di lavoro, di combattere le disuguaglianze”.

Riunione sul piano vaccinale e interventi logistici – Palazzo Chigi ha fatto sapere i ministri della Salute e per gli Affari regionali, Speranza e Gelmini, il Commissario straordinario per l’emergenza Figliuolo, il capo della Protezione Civile Curcio e l’ad di Poste Del Fante hanno incontrato a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Mario Draghi “per una riunione di aggiornamento sullo stato di implementazione del piano vaccini e degli interventi di carattere logistico”. 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com