Spaventoso incendio tra Madonie e Nebrodi, brucia Castel di Lucio, cenere fino a Milazzo. Brucia anche il Bosco di Amola VIDEO E FOTO

Tanti incendi, tra i quali quello della zona alta di Piscittina di Capo d’Orlando, al bosco dell’Amola al confine con Naso ed il bosco di Malò spento nella tarda nottata.

Piscittina zona Bosco di Amola

Fiamme e altri roghi accesi sui Nebrodi, hanno scaturito il grosso incendio che nel primo pomeriggio ha devastato le Madonie nel palermitano, tra Gangi e Termini Imerese, si è spinto tra le montagne fino ai Nebrodi, lambendo abitazioni trai boschi e centri abitati.

Castel di Lucio

Nella zona si è formata una enorme nube di cenere, che ha coperto i cieli tra Sant’Agata Militello e Capo d’Orlando ed è visibile sino a Milazzo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com