Influenza: Iss, identificati i primi 2 casi, parte la sorveglianza

A Milano e Torino isolato il ceppo A/H3

Lo rende noto l’Istituto Superiore di Sanità. Un primo caso di virus influenzale A/H3 identificato a Varese e confermato presso l’Università di Milano in un bambino con sintomatologia influenzale. Il secondo caso di virus influenzale A/H3 identificato presso l’Ospedale Amedeo di Savoia di Torino in un bambino con un quadro di polmonite.

Sono in corso le conferme virologiche da parte del laboratorio di riferimento nazionale dell’Iss sul secondo caso identificato a Torino. La vaccinazione antinfluenzale, ricorda l’Iss, “è il mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia e ridurne le complicanze” e il periodo più indicato per farla è quello autunnale a partire dal mese di ottobre.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com