È nata la sezione ANPI Capo d’Orlando / Nebrodi |INTERVISTA

La Presidentessa Oriana Civile in prima linea contro il fascismo

La nuova Sezione territoriale dell’ANPI / Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, intitolata al partigiano nasitano “Ignazio Di Lena”, si è costituita il 15 ottobre a Capo d’Orlando (ME) presso l’antica sede del Circolo Pio La Torre in Via della Fonte. 

La passione antifascista e la cultura costituzionale di un folto gruppo di soci hanno promosso questa istituzione, a garanzia della presenza storica della democrazia militante nel territorio dei Nebrodi. Fra gli obiettivi sono fondamentali la cura e il recupero della memoria storica, la pratica e l’approfondimento dei valori costituzionali nell’educazione e nel vivere.

Nel comitato direttivo sono stati nominati la presidente Oriana Civile e il suo vice Marco Corrao, a sentinella del percorso sui salvifici sentieri partigiani.

L’ANPI, nata a Roma fra i partigiani nel 1944, ente morale e dal 2006 diffusa nelle regioni, è aperta a chiunque condivida i valori della Resistenza e del suo ruolo storico, contro la negazione della memoria a sostegno dei valori di libertà e democrazia.

Ignazio Di Lena rappresenta l’antifascismo nei Nebrodi prendendo le mosse dall’altro illustre nasitano On. Francesco Lo Sardo, alla cui parallela esperienza di lotta comunista egli dà seguito fin dal 1921. Mantenutosi efficacemente nel solco della lotta  antifascista fra condanne al confino e al carcere, egli è commissario politico delle Brigate Garibaldine fra i combattenti alla liberazione di Roma a Porta San Paolo, militante nel PCd’I romano con modestia, coerenza e capacità dirigenziali, ci consegna un patrimonio ideale di portata straordinaria.

Gli auguri alla Sezione di un “Buon lavoro sui sentieri partigiani” sono già pervenuti numerosi da vari istituti. 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com