La minoranza sollecita l’amministrazione per adeguare i locali adibiti a Centro per l’Impiego

Capo d’Orlando- Il Gruppo Consiliare “CambiAmo Capo” richiama l’Amministrazione Ingrillì per i ritardi nella richiesta di finanziamento per l’adeguamento di un immobile comunale da destinare a sede per ospitare i nuovi uffici del Centro per l’Impiego di Capo d’Orlando, con conseguente risparmio sui costi di locazione di quelli di via V. Veneto.

La mozione è stata indirizzata anche ai responsabili delle Aree Lavori Pubblici, Contratti e Manutenzione ed Economico Finanziaria per l’urgenza attribuita dai consiglieri di minoranza all’immediato avvio di quanto necessario per la realizzazione di un ambiente che sappia rispondere alle caratteristiche richieste dalla legge. Infatti, con la nota del 14 ottobre scorso, l’Assessorato Regionale delle Politiche Sociali ha invitato i Sindaci delle città sede di Centro per l’Impiego, alla riunione del 22 ottobre a Catania per discutere sul “Piano regionale di potenziamento dei Centri per l’impiego (D.M. n.74/2021).
Il Comune di Capo d’Orlando, in quanto sede di CPI con competenza territoriale dei comuni di Brolo, Castell’Umberto, Ficarra, Naso, Piraino, San Salvatore di Fitalia, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra e Tortorici era tra i destinatari dell’invito.
A causa della non idoneità dei locali messi a disposizione dall’ente per lo svolgimento delle finalità della normativa vigente in merito al potenziamento dei Centri per l’Impiego con l’obiettivo di rafforzare l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro nell’ambito delle misure di politiche attive previste dal PNRR Missione 5, i sottoscritti consiglieri comunali, Mangano Renato Carlo, Gazia Sandro, Liotta Teodolinda, Scafidi Felice e Truglio Giuseppe con una mozione hanno voluto “bacchettare” ed impegnare il Sindaco, la Giunta Comunale e il Presidente del Consiglio, ciascuno nella propria competenza, a:
• individuare dei locali da ristrutturare o delle aree per la realizzazione di un moderno e funzionale Centro per l’Impiego, con una superficie non inferiore a 300/350 mq, privo di barriere architettoniche per la fruizione da parte di portatori di handicap, dotato di parcheggi e servito da mezzi pubblici;
• formalizzare al Dipartimento Regionale Lavoro la richiesta di finanziamento per le finalità del “Piano Regionale Potenziamento dei Centri per l’Impiego della Sicilia”, di cui al punto 3.4 del Decreto del Segretario Generale MLPS n. 123 del 29 maggio 2020.
Della richiamata problematica saranno interessate anche le commissioni consiliari permanenti, competenti in materia, per agevolare il perseguimento delle richiamate finalità dell’atto ispettivo.
Capo d’Orlando, 16.11.2021
I consiglieri comunali : Renato Carlo Mangano, Sandro Gazia, Teodolinda Liotta, Felice Scafidi, Giuseppe Truglio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com