Dei 6 punti all’ordine del giorno del consiglio straordinario tenutosi ieri sera nell’Aula Falcone Borsellino, due sono stati ritirati:

La mozione per l’individuazione di locali da ristrutturare o di aree per la realizzazione di un moderno e funzionale Centro per l’impiego in quanto il sindaco ha dato rassicurazione di starsene occupando e la variazione al bilancio di previsione finanziario 2020 – 2022 per l’inserimento di finanziamenti riguardanti soprattutto l’istruzione scolastica e la realizzazione dell’impianto fognario di Contrada Scafa.

Riguardo al punto della Variazione di bilancio, atto amministrativo che soggiace agli effetti della decadenza, è stato ritirato in quanto decaduti i termini per la ratifica in consiglio comunale.

L’ordinanza sindacale sull’intervento di somma urgenza per decespugliamento di tratti di viabilità pedonale e veicolare e delle aree e strade di confine territoriali comunali presenti nel territorio comunale, a tutela delle norme igienico sanitarie ed a tutela da rischio incendi è passata con i soli voti della maggioranza in quanto la minoranza ha eccepito la mancanza di parere della commissione, obbligatorio e non vincolante. Con il voto di astensione dei 5 consiglieri di opposizione è invece stato approvato lo schema di Convenzione di tesoreria per il triennio 2022/2024. All’unanimità, invece è stato approvato il regolamento per le agevolazioni straordinarie ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 L. R. n.9/2020 Fondo Perequativo degli Enti Locali. IMU 2021 ed entrambi questi ultimi schemi sono stati proposti dall’Assessore Giacoponello.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com