Il matrimonio posticipato a causa del lockdown divenuto realtà soltanto nell’aprile scorso e quel sogno di diventare genitori infranto ad una sola settimana dal parto. Dopo trenta ore di incessanti ricerche, scavando anche a mani nude, la tragica notizia: tra i quattro cadaveri recuperati poco dopo le 6.30 di questa mattina ci sono anche quelli di Selene Pagliarello e Giuseppe Carmina. Lei, trentenne originaria di Campobello di Licata, infermiera dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, era al nono mese di gravidanza.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com