Djokovic non ha fornito prove adeguate

L’ultimo passo della vicenda l’ha compiuto l’autorità frontaliera australiana che ha annullato il visto di Novak Djokovic perché non ha fornito prove adeguate a soddisfare i requisiti per entrare in Australia, non avendo fornito le prove per avere una esenzione medica legittima. Gli avvocati del numero uno al mondo faranno ricorso.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com