Ad affermarlo è l’ambientalista Angela Musumeci Bianchetti.

   

La serata di ieri nel martoriato territorio della Valle del Mela su diverse questioni che riguardano la tutela della salute pubblica, hanno messo in campo azioni concrete nell’esclusivo interesse del territorio e dei cittadini.
Chi si siede all’interno dei tavoli ministeriali ha l’obbligo morale ed istituzionale di mettere in atto quanto di propria competenza e stabilito dalla Legge.
Nel 2022, con i potenti mezzi di comunicazione anche digitali, è molto facile far veicolare una comunicazione ai cittadini, ma invece il silenzio assoluto e la popolazione era in balìa dello sconcerto.
Abbiamo ricevuto decine di telefonate da cittadini che allarmati ci chiedevano consigli sui comportamenti da adottare ed informazioni sull’accaduto.

Non accettiamo giustificazioni che quello che si è verificato è un normale evento, ordinaria amministrazione di un’industria. Negli ultimi mesi, gli sfiaccolamenti si sono verificati con una maggiore frequenza rispetto agli anni passati. Tali problemi devono essere assolutamente risolti con estrema urgenza in quanto hanno un impatto negativo sulla qualità della vita dei cittadini della Valle del Mela che meritano il massimo rispetto.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com