SportMe NEWS

Giuseppe Rizzo, centrocampista del Messina e messinese di nascita, intervenuto sulle colonne di Repubblica, è tornato sul gol che ha regalato la salvezza ai giallorossi:“Quando da bambino andavo al “Celeste” pensavo: “Quanto vorrei giocare nel Messina, esultare sotto la curva e portare in alto i colori della mia città”. Era un sogno. Spero che questa sia solo la prima di una lunghissima serie di emozioni e gioie che voglio vivere a casa mia e regalare alla mia amata città. La mia famiglia era in Curva Sud, non in Tribuna. Proprio perché abbiamo voluto rispettare le tradizioni e stare in mezzo alla gente. E sarà sempre così. Dedico il gol all’intera città, ai miei compagni, al mister Ezio Raciti, ma soprattutto alla mia famiglia. A mia moglie Erika, che mi supporta ogni giorno, e ai miei due figli: Giovanni, che ha 10 anni, e Nicolas, che ne ha 2. Sabato prossimo, contro la Turris, mi piacerebbe scendere in campo con i miei bimbi e tenerli per mano.E poi penso proprio che mi tatuerò la data del match di domenica scorsa. Un giorno che non dimenticherò mai”. 

L’articolo MESSINA – Rizzo:” Da bambino sognavo momento così” proviene da SportMe NEWS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com