Presente in prima linea la presidentessa Carmela Granza accompagnata dal Maestro Francesco Sgrò

Dopo due anni di interruzione delle processioni a causa della pandemia, ieri si è dato il via alla processione del Venerdì Santo, evento molto atteso e importante per le tradizioni Siciliane.
Tra le realtà che hanno ripreso questo tipo di attività abbiamo anche quella bandistica che più di tutte ha subito questo duro colpo.


Nella giornata di ieri, il “Corpo Bandistico Acquedolci” ha ripreso quest’attività in grande, essendosi esibita nella spettacolare processione del Venerdì Santo a Borgo Vecchio (Palermo).
Sotto la guida del Maestro Francesco Sgrò e della presidentessa Carmela Granza il corpo bandistico si è preparato per questo attesissimo evento. La banda ha partecipato attivamente alla processione che è durata ben otto ore.


A tal proposito la presidentessa afferma : “Una grande emozione, dopo due anni finalmente si torna a fare musica e a suonare attivamente ai riti religiosi. Un grande lavoro dei ragazzi e del Maestro che sono stati impeccabili e a cui vanno tutti i miei complimenti. Ad majora a tutti! Ed un grazie speciale alla confraternita del SS. Crocifisso al Borgo, nella persona di Gaetano di Marco, per averci contattato!”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com