Lo strumento del baratto amministrativo, introdotto dall’art. 24 della legge n° 164/2014 e con il d.Lgs. 50/2016 (art. 190), ha previsto per i Comuni la possibilità di approvare uno specifico regolamento che definisca criteri e condizioni per consentire ai cittadini (singoli o in forma associata-non imprese), a fronte della realizzazione di interventi di cura e tutela del territorio dagli stessi posti in essere, di beneficiare di agevolazione tributarie. Il provvedimento ha come destinatari i cittadini che nell’impossibilità di pagare tributi come ad esempio TARI, TASI, IMU, TOSAP, potranno estinguere il debito grazie allo svolgimento di lavori socialmente utili per il Comune. Da qui la ragion d’essere della mozione per l’istituzione del “Baratto Amministrativo” e la regolamentazione dei contratti di partenariato sociale”, presentata dai consiglieri Comunali Sandro Gazia, Renato Carlo Mangano, Teodolinda Liotta, Felice Scafidi e Giuseppe Truglio e con la quale impegnano il Sindaco e la Giunta Municipale ad istituire il “Baratto Amministrativo” che rappresenterebbe un importante strumento per:- il Comune che potrebbe garantire, a famiglie e imprese, quei servizi pubblici che inevitabilmente dovranno essere ridotti o sospesi, con contestuale aumento delle tariffe per quelli erogati, in considerazione delle inderogabili “misure correttive” sollecitate dalla Corte dei Conti per ristabilire gli “Equilibri di Bilancio”;
– i contribuenti con un ISEE inferiore ad € 9.000,00, per onorare i propri debiti tributari con il Comune di Capo d’Orlando. Pertanto, in mancanza della possibilità di derogare in alcun modo agli oneri fiscali e tributari, pur dovendo garantire comunque ai cittadini i servizi pubblici, crediamo sia opportuno l’attivazione dei più opportuni strumenti per contemperare sia l’esigenza della Pubblica Amministrazione che del cittadino-utente-contribuente moroso, per le note difficoltà economico-finanziarie di imprese e famiglie.
Le somme da destinare al “Baratto Amministrativo” dovranno essere previste nel Bilancio di previsione, nel rispetto dell’art. 8 “Individuazione dell’importo complessivo del Baratto Amministrativo e limiti individuali” del Regolamento allegato alla mozione.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com