L’ITIS “Evangelista Torricelli” di Sant’Agata M.llo, diretto dalla prof.ssa Tamara Micale, conclude l’anno scolastico 2022/2023 con un prestigioso riconoscimento, quello di scuola Ambasciatrice dell’Unione Europea.

Durante la FESTA DELL’ EUROPA, alla presenza dell’europarlamentare, on. Pietro Bartòlo, è stata scoperta la targa che conferisce all’Istituto santagatese la prestigiosa onorificenza. Inoltre, sono stati consegnati gli attestati a 20 studenti per la carica di ambasciatori Junior e a 2 docenti, Mariangela Gallo e Dominga Rando, per quella di ambasciatrici Senior del Parlamento Europeo. Il riconoscimento è parte integrante del progetto European Parliament Ambassador School (EPAS).                        

Grande festa quella che per l’occasione si è tenuta nell’aula magna dell’Istituto, durante la mattinata di venerdì 19 maggio, alla quale hanno partecipato studenti, genitori, docenti e rappresentanti delle Istituzioni del comprensorio, di altri istituti e di associazioni della società civile.

Il sindaco di Sant’Agata Militello, dr. Bruno Mancuso, assente per impegni istituzionali precedentemente fissati, ha inviato un messaggio che è stato letto durante la cerimonia: Il mio più affettuoso pensiero va alle studentesse ed agli studenti ambasciatori Junior del Parlamento Europeo che, secondo lo spirito della dichiarazione di Schuman, sapranno essere sempre sentinelle di pace e democrazia”.         

A conclusione del progetto le classi: 3A EL. – 3B INF.- 4B INF.- 4A INF. hanno incontrato l’on. Bartolo, il quale ha raccontato la sua esperienza di medico e di uomo che per trent’anni, al molo Favarolo di Lampedusa, ha accolto e curato uomini, donne e bambini, ultimi fra gli ultimi, in cerca di una vita migliore. Le immagini e le storie raccontate hanno reso l’idea dell’immane tragedia che questi esseri umani stanno vivendo e di quanto ancora sia lontana l’Europa dal risolvere la questione. “Il Mediterraneo non può essere trasformato in cimitero, le persone che scappano da miseria, guerre e dittature sono esseri umani come noi, molti sono ragazzi come voi, e vanno aiutati e non respinti”, ha detto il parlamentare.

Forte è stata la partecipazione emotiva di tutti gli astanti, che nelle parole dell’europarlamentare hanno colto le lacerazioni di un uomo che si chiede ancora: “Cosa posso fare per scongiurare questa tragedia?”.

Presente alla manifestazione anche il Sindaco di San Marco d’Alunzio, Filippo Miracula, che ha portato la sua esperienza di emigrante in Svizzera negli anni ’80 e di uomo delle Istituzioni che oggi accoglie il “diverso” offrendogli opportunità.

Durante l’incontro sono stati proiettati il cortometraggio “Il pianto delle onde” e lo spot “Uniti nella diversità”, realizzati dai docenti e studenti dell’Istituto sui temi della multiculturalità e della solidarietà. Le studentesse e gli studenti hanno, inoltre, esposto le relazioni sui lavori e le fasi del Progetto. 

Un grazie di vero cuore all’on. Pietro Bartòlo che, con la sua testimonianza, ci ha fatto percepire le sofferenze e il dolore di chi è in cerca di una vita più umana e invece, il più delle volte, trova la morte negli abissi del Mediterraneo.

Le studentesse e gli studenti ambasciatori Junior del Parlamento Europeo sono: Vincenzo Agostino Ninone; Andrea Armini; Davide Bruno; Alessandra Costantino; Giuseppe Emanuele; Alberto Fiocco; Veronica Fiumara; Antonio Giordano; Flavio Graziano; Fabiano Laudani; Lorenzo Lombardo; Benedetto Giovanni Paolo Lo Sardo; Magdalena Marciszewska; Arianna Oddo; Mattia Polillo; Luigi Riolo; Samuele Scaffidi Runchella; Giovanni Scaffidi; Vincenzo Paolo Triscari; Antonino Ventura.

Auguriamo loro un radioso futuro di conoscenza ed impegno civile, per un mondo migliore di Pace, prosperità e democrazia.