Palermo tra A e C, ansia in città: clima teso durante l’udienza. Il legale di Zamparini…

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia in merito all’udienza tenutasi ieri a Roma, nella quale il club rosanero è accusato per responsabilità diretta e oggettiva di illeciti amministrativi. Il procuratore capo della Figc, Giuseppe Pecoraro ha richiesto per la società di viale del Fante l’ultimo posto in classifica con la conseguente retrocessione nella terza serie.

Cinque anni di inibizione con richiesta di preclusione da ogni incarico federale per Maurizio Zamparini e per l’ex presidente del collegio sindacale Anastasio Morosi. Due, infine, gli anni di inibizione richiesti per Giovanni Giammarva. “Il verdetto da parte del collegio presieduto da Cesare Mastrocola è atteso per lunedì, al massimo martedì. L’udienza tenutasi al Tribunale federale nazionale è iniziata verso le 12 ed è durata oltre due ore, nella quali non è certo mancata la tensione. Pecoraro in persona ha formulato le richieste relative alle accuse di illecito amministrativo, ma il clima si è scaldato dopo uno «scambio» col legale di Zamparini, che aveva presentato istanza di rinvio data l’impossibilità dell’imprenditore friulano a prender parte al processo, essendo agli arresti domiciliari“.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com