L’Faa: “Una parte difettosa sulle ali dei Boeing 737 Max ed Ng.

Negli Stati Uniti, l’Agenzia federale per l’Aviazione civile annuncia che alcuni aerei Boeing 737 Max ed Ng potrebbero avere delle parti “costruite in modo improprio”. Parti che necessitano di una sostituzione urgente. Una direttiva dell’Agenzia ne ordinerà la sostituzione “entro 10 giorni”.

La Boeing – che non commenta la notizia, per il momento – sta curando l’aggiornamento software del 737 Max, dopo i due incidenti di Giacarta (ottobre 2018) e Addis Abeba (marzo 2019).
Questo aggiornamento sarebbe già finito il mese scorso. Ma la Boeing lavora ancora per rispondere alle richieste di informazioni dell’Agenzia prima di pianificare un volo di prova e presentare la certificazione finale.
Peraltro il 737 Max dovrà avere il via libera delle singole autorità di tutti i Paesi al mondo. La compagnia Emirates ne pronostica il ritorno nei cieli non prima del 2020.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com