Tragico epilogo per un giovane di 25 anni, Luca Barbieri, della provincia di Parma, morto praticando sport estremo.

L’incidente si è verificato all’ altezza del viadotto San Giuliano a Caltanissetta, fatale la non apertura del paracadute della propria tuta alare.

La dinamica – Luca Barbieri è arrivato in auto assieme ad una amica catanese fino all’inizio del viadotto san Giuliano a Caltanissetta, che da tre anni è interdetto alla circolazione perché non sicuro. Verso le 11 si è lanciato da un’altezza di 60 metri per un base jumping. Ma il paracadute non si è aperto e Barbieri, 25 anni, nato a Fidenza (Parma) e residente a Soragna, si è schiantato al suolo morendo sul colpo.

La salma è stata portata nell’obitorio dell’ospedale sant’Elia a Caltanissetta.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com