Laccoto: “Click day un fiasco annunciato, dividiamolo per Province”

“Quello del click day è un fiasco annunciato”. Così il deputato regionale Giuseppe Laccoto commenta il rinvio all’8 ottobre deciso per il blocco del portale a cui le imprese danneggiate dalla chiusura durante l’emergenza Covid avrebbero dovuto inoltrare la domanda per partecipare alla selezione per assegnare i 125 milioni a fondo perduto. “Eravamo stati facili profeti nel prevedere il blocco telematico, ma l’invito a soprassedere non è stato preso in considerazione – commenta l’on. Laccoto. Vogliamo suggerire al Governo Regionale una soluzione razionale ed equa, in modo da mettere le aziende sullo stesso piano, tenuto conto che non tutte le zone della Sicilia sono raggiunte dalla fibra ed è ingiusto attuare una corsa forsennata al click che penalizza tanti. Visto che i fondi disponibili sono già suddivisi per Province, è meglio procedere all’invio delle domande in giorni diversi, distinti appunto, per Province. Si eviterebbe così un nuovo blocco e una nuova brutta figura” conclude l’on. Laccoto.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com